COMUNE DI PRIVERNOGara Telematica000023/2017

SERVIZIO “PORTA DI RACCOLTA, TRASPORTO E CONFERIMENTO DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI, DIFFERENZIATA A PORTA”, SERVIZIO DI SPAZZAMENTO STRADALE E ALTRI SERVIZI ACCESSORI NEL COMUNE DI PRIVERNO.

(In esame)
Tipo di appalto:
Servizi
Settore:
Ordinario
Modalità di realizzazione:
Contratto d'appalto
Tipo di procedura:
Procedura aperta
Modalità di esecuzione:
Telematica (online)
Svolgimento della gara:
Gara in Busta Chiusa
Data di pubblicazione:
07/08/2017 12:53
Contratto escluso:
No
Procedura di scelta del contraente:
Procedura aperta

Categorie

  • 905. servizi connessi ai rifiuti urbani e domestici

Criteri di partecipazione ed economici

Obbligo a partecipare a tutti i lotti:
Criterio di aggiudicazione:
Offerta economicamente più vantaggiosa (Allegato P - DPR 207/2010 - Contratti relativi a forniture e a altri servizi (lin.semplice))
Dinamica:
Ribasso in valuta ( Euro )
Decimali:
2
Presentazione delle offerte al netto di IVA:
SI

Richieste d'invio documentazione

# Documento Tipo richiesta Note
1 ALLEGATO A - Domanda di partecipazione Amministrativa Obbligatorio (un solo documento ammesso)
Invio telematico con firma digitale
Invio disgiunto
2 Atto di costituzione RTI / GEIE / Consorzio Amministrativa Facoltativo (zero o un documento ammessi)
Invio telematico con firma digitale
Invio congiunto

Documentazione allegata

Nessun documento inserito

Date

Inizio ricezione offerte:
07/08/2017 16:00:00
Fine ricezione offerte:
23/10/2017 13:00:00

Chiarimenti

# Chiarimenti
1

Pubblicata il 14/09/2017 13:52

Domanda

SERVIZIO “PORTA DI RACCOLTA, TRASPORTO E CONFERIMENTO DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI, DIFFERENZIATA A PORTA”, SERVIZIO DI SPAZZAMENTO STRADALE E ALTRI SERVIZI ACCESSORI NEL COMUNE DI PRIVERNO.

Con la presente siamo a richiederVi cortesemente i seguenti chiarimenti:

1) In merito alla colorazione delle attrezzature impiegate nella raccolta della carta, si chiede di precisare se debbano essere gialle (come indicato nell’Allegato 5) oppure come blu (come scritto nel CSA).

2) In merito alla redazione dell’offerta tecnica, si richiede di indicare se e quali degli elementi riportati di seguito debbano essere inclusi nelle 50 pagine a disposizione:

• Indice

• Descrizione della proponente

• Indice degli allegati

• N. 2 pagine di cui al punto c) di pag. 29 del CSA

Rimaniamo in attesa di un cortese riscontro in merito

Cordiali saluti

SOCIETA' COOPERATIVA 29 GIUGNO COOPERATIVA SOCIALE ONLUS

RISPOSTA

Ente committente: COMUNE DI PRIVERNO

Stazione appaltante: COMUNE DI PRIVERNO

SERVIZIO “PORTA DI RACCOLTA, TRASPORTO E CONFERIMENTO DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI, DIFFERENZIATA A PORTA”, SERVIZIO DI SPAZZAMENTO STRADALE E ALTRI SERVIZI ACCESSORI NEL COMUNE DI PRIVERNO.

Risposta n.1: Gialle (come indicato nell’Allegato 5).

Risposta n.2: Le 50 pagine fanno riferimento alla descrizione del proponente ovvero all'esposizione della “soluzione progettuale

2

Pubblicata il 14/09/2017 13:54

Domanda

SERVIZIO “PORTA DI RACCOLTA, TRASPORTO E CONFERIMENTO DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI, DIFFERENZIATA A PORTA”, SERVIZIO DI SPAZZAMENTO STRADALE E ALTRI SERVIZI ACCESSORI NEL COMUNE DI PRIVERNO.

CON LA PRESENTE LA SCRIVENTE RECUPERI INDUSTRIALI SRL, CON SEDE IN VIA DI GROTTE DI NOTTOLA N. 6 04012 CISTERNA DI LATINA (LT), NELLA PERSONA DEL SUO AMMINISTRATORE UNICO SIG. LEONARDO CAMUSI, RICHIEDE UNA DATA UTILE PER APPUNTAMENTO PRESSO VS. SEDE PER LA EFFETTUAZIONE DI UN SOPRALLUOGO TECNICO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA IN QUESTIONE.

DISTINTI SALUTI

RECUPERI INDUSTRIALI SRL

L'AMMINISTRARE UNICO

LEONARDO CAMUSI

RISPOSTA

Ente committente: COMUNE DI PRIVERNO

Stazione appaltante: COMUNE DI PRIVERNO

SERVIZIO “PORTA DI RACCOLTA, TRASPORTO E CONFERIMENTO DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI, DIFFERENZIATA A PORTA”, SERVIZIO DI SPAZZAMENTO STRADALE E ALTRI SERVIZI ACCESSORI NEL COMUNE DI PRIVERNO.

Risposta n.1:Il Responsabile del Procedimento si rende disponibile a consentirne l'espletamento nei giorni di Martedì e Giovedì dalle ore 10.00 alle ore 17.00 previo appuntamento fissato con almeno due giorni di anticipo rispetto alla richiesta formulata a mezzo mail all'indirizzo di posta elettronica ambiente@comune.priverno.latina.it o telefonando al n. 0773/912242.

Il sopralluogo potrà essere effettuato da un rappresentante legale o da un direttore tecnico del concorrente, come risultanti da certificato CCIAA/Albo/Registro o da soggetto diverso munito di delega, purché dipendente dell’operatore economico concorrente.

In caso di raggruppamento temporaneo, GEIE, aggregazione di imprese di rete o consorzio ordinario, sia già costituiti che non ancora costituiti, in relazione al regime della solidarietà di cui all’art. 48, comma 5, del Codice, il sopralluogo può essere effettuato da un incaricato per tutti gli operatori economici raggruppati, aggregati in rete o consorziati, purché munito delle deleghe di tutti i suddetti operatori.

In caso di consorzio di cooperative, consorzio di imprese artigiane o consorzio stabile, il sopralluogo deve essere effettuato a cura del consorzio oppure dell’operatore economico consorziato indicato come esecutore del servizio di raccolta.

3

Pubblicata il 14/09/2017 13:55

Domanda

SERVIZIO “PORTA DI RACCOLTA, TRASPORTO E CONFERIMENTO DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI, DIFFERENZIATA A PORTA”, SERVIZIO DI SPAZZAMENTO STRADALE E ALTRI SERVIZI ACCESSORI NEL COMUNE DI PRIVERNO.

Buongiorno,

con la presente siamo a richiedere i seguenti chiarimenti.

1. Con riferimento al punto 1.2 del disciplinare di gara e l'art. 6 del CSA, si chiede di chiarire con quale criterio debba essere redatta la relazione tecnica?

2. Con riferimento al punto 1.2 comma c del disciplinare, si chiede di chiarire se le due pagine di sintesi delle migliorie sono extra le 50 pagine previste al precedente paragrafo.

Distinti saluti

Dott. Giacomo Fossati

RISPOSTA

Ente committente: COMUNE DI PRIVERNO

Stazione appaltante: COMUNE DI PRIVERNO

SERVIZIO “PORTA DI RACCOLTA, TRASPORTO E CONFERIMENTO DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI, DIFFERENZIATA A PORTA”, SERVIZIO DI SPAZZAMENTO STRADALE E ALTRI SERVIZI ACCESSORI NEL COMUNE DI PRIVERNO.

Risposta n.1: La relazione tecnica dovrà essere completa e dettagliata nell'esposizione dei servizi e dei prodotti offerti ovvero nell'esplicitazione della “soluzione progettuale” proposta dal concorrente con particolare riferimento agli elementi di valutazione esplicitati nella parte seconda, sub punto 4 rubricato come “Valutazione dell’offerta tecnica” in numero di 7 e dei correlati sub criteri.

Risposta n.2: Le due pagine di sintesi delle migliorie sono extra rispetto alle 50 della relazione.

4

Pubblicata il 14/09/2017 13:56

Domanda

SERVIZIO “PORTA DI RACCOLTA, TRASPORTO E CONFERIMENTO DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI, DIFFERENZIATA A PORTA”, SERVIZIO DI SPAZZAMENTO STRADALE E ALTRI SERVIZI ACCESSORI NEL COMUNE DI PRIVERNO.

Nel modulo A "DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ED AUTOCERTIFICAZIONE DEL POSSESSO DEI REQUISITI GENERALI DI PARTICIPAZIONE E DI CAPACITA' ECONOMICO - FINANZIARIA E TECNICO - ORGANIZZATIVA", nella parte concernente la tipologia di impresa singola non viene indicata la "COOPERATIVA SOCIALE". Pertanto si richiede la possibilità di aggiungere tale scelta nell'elenco.

RISPOSTA

Ente committente: COMUNE DI PRIVERNO

Stazione appaltante: COMUNE DI PRIVERNO

SERVIZIO “PORTA DI RACCOLTA, TRASPORTO E CONFERIMENTO DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI, DIFFERENZIATA A PORTA”, SERVIZIO DI SPAZZAMENTO STRADALE E ALTRI SERVIZI ACCESSORI NEL COMUNE DI PRIVERNO.

Risposta n.1: E' ben possibile inserire nel citato modulo A l'opzione “cooperativa sociale” avendo la modulistica carattere indicativo e non esaustivo né vincolante come evidenziato nel penultimo capoverso del punto 18 delle premesse al Disciplinare di gara laddove è detto “La domanda di partecipazione e relative dichiarazioni sul possesso dei requisiti potranno essere redatte sui modelli predisposti dalla stazione appaltante ai sensi dell’articolo 48, comma 2, del DPR n°445/2000.Qualora l’operatore economico non intenda utilizzare i modelli predisposti dalla Stazione Appaltante le dichiarazioni rese devono avere comunque gli stessi contenuti dichiarativi indicati in detti modelli”.

5

Pubblicata il 14/09/2017 13:58

Domanda

SERVIZIO “PORTA DI RACCOLTA, TRASPORTO E CONFERIMENTO DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI, DIFFERENZIATA A PORTA”, SERVIZIO DI SPAZZAMENTO STRADALE E ALTRI SERVIZI ACCESSORI NEL COMUNE DI PRIVERNO.

CON LA PRESENTE LA SCRIVENTE RECUPERI INDUSTRIALI SRL, CON SEDE IN VIA DI GROTTE DI NOTTOLA N. 6 04012 CISTERNA DI LATINA (LT), NELLA PERSONA DEL SUO AMMINISTRATORE UNICO SIG. LEONARDO CAMUSI, RICHIEDE UNA DATA UTILE PER APPUNTAMENTO PRESSO VS. SEDE PER LA EFFETTUAZIONE DI UN SOPRALLUOGO TECNICO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA IN QUESTIONE.

DISTINTI SALUTI

RECUPERI INDUSTRIALI SRL

L'AMMINISTRARE UNICO

LEONARDO CAMUSI

RISPOSTA

Ente committente: COMUNE DI PRIVERNO

Stazione appaltante: COMUNE DI PRIVERNO

SERVIZIO “PORTA DI RACCOLTA, TRASPORTO E CONFERIMENTO DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI, DIFFERENZIATA A PORTA”, SERVIZIO DI SPAZZAMENTO STRADALE E ALTRI SERVIZI ACCESSORI NEL COMUNE DI PRIVERNO.

Il Responsabile del Procedimento si rende disponibile a consentirne l'espletamento nei giorni di Martedì e Giovedì dalle ore 10.00 alle ore 17.00 previo appuntamento fissato con almeno due giorni di anticipo rispetto alla richiesta formulata a mezzo mail all'indirizzo di posta elettronica ambiente@comune.priverno.latina.it o telefonando al n. 0773/912242.

Il sopralluogo potrà essere effettuato da un rappresentante legale o da un direttore tecnico del concorrente, come risultanti da certificato CCIAA/Albo/Registro o da soggetto diverso munito di delega, purché dipendente dell’operatore economico concorrente.

In caso di raggruppamento temporaneo, GEIE, aggregazione di imprese di rete o consorzio ordinario, sia già costituiti che non ancora costituiti, in relazione al regime della solidarietà di cui all’art. 48, comma 5, del Codice, il sopralluogo può essere effettuato da un incaricato per tutti gli operatori economici raggruppati, aggregati in rete o consorziati, purché munito delle deleghe di tutti i suddetti operatori.

In caso di consorzio di cooperative, consorzio di imprese artigiane o consorzio stabile, il sopralluogo deve essere effettuato a cura del consorzio oppure dell’operatore economico consorziato indicato come esecutore del servizio di raccolta.

1-5 di 13 1 2 3